Macchie della pelle: cosa sono e come intervenire

Nel corso delle ultime settimane, a causa del freddo, sempre più insistente, le richieste di trattamenti estetici per la correzione di macchie della pelle, diffuse soprattutto tra i soggetti che abusano dell’abbronzatura, sarebbero incrementate del 300%. Stando al parere di alcuni specialisti di chirurgia plastica, i trattamenti maggiormente richiesti per risolvere il problema delle macchie della pelle, sarebbero quello di eliminazione delle iperpigmentazione cutanee.

Le macchie cutanee, note con il termine di melasma, sono causate dall’accumulo di pigmento melanico nell’epidermide e rappresentano una reazione agli stimoli infiammatori, ormonali e, in alcuni casi, anche farmacologici. È necessario, pertanto, essere in grado di individuare la profondità della pigmentazione, attraverso strumenti specifici, come la luce di Wood.

Il malsana può essere trattato con facilità se il problema è lieve, ovvero se sia causato solo da un accumulo di melanina nell’epidermide. In tal caso basta un trattamento di maschere e peeling chimici schiarenti che vengono eseguiti in casa propria con l’utilizzo di creme professionali, trattamenti da eseguire all’interno della clinica.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo.<br/>Consulta la <a href="https://www.massimoceva.it/cookie-policy">Cookie Policy</a> per avere maggiori informazioni. -- Informativa Privacy completa --

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi